This post is also available in: English

1 min lettura - read

Persino nel gioco Monopoly ci sono regole precise da rispettare per acquisire il possesso delle caselle, dunque davvero non capisco come sia possibile, ai giorni nostri, che una nazione decreti l’ampliamento dei confini e stop.
Correggimi se sbaglio, ma nel marzo 2018 la Algeria ha fatto esattamente questo: con un decreto ha stabilito che la propria zona ZEE si estende fino a 12 miglia dalla costa della Sardegna.
La ZEE, letteralmente zona economica esclusiva,  è stata istituita nel 1982 dalla Convenzione delle Nazioni Unite e rappresenta un’area adiacente alle acque territoriali, sulla quale è possibile esercitare diritti sovrani per la gestione delle risorse naturali e sulla quale lo stato titolare ha giurisdizione in materia di ricerca scientifica, protezione e conservazione dell’ambiente marino ed installazione di strutture.
La ZEE diviene effettiva a seguito della sua formale proclamazione da parte dello stato costiero.
Questa frase a me suona particolarmente stonata, ma è ciò che ha effettivamente fatto l’Algeria.
Senza nessun accordo o assenso? Sembrerebbe, anche se io spero tanto che tu mi smentisca dicendomi che ho preso un granchio … chissà se era nelle acque territoriali … perché altrimenti è davvero assurdo.
Le domande a questo punto sarebbero moltissime e a catena si allargano come i confini della Algeria e oltre, ma per non aprire una marea di discorsi rimarrei su un punto, che poi è tristemente ricorrente su molti fronti: noi dove eravamo? Forse persi in un bicchier d’acqua … salata.

0
Would love your thoughts, would you add your comment? Thanks.x
()
x

Pin It on Pinterest

Share This