LA MIA ANIMA È OVUNQUE TU SIA

LA MIA ANIMA È OVUNQUE TU SIA

La mia anima è ovunque tu sia è una frase che colpisce.

Queste parole, pronunciate da un personaggio della storia, donano il titolo al libro scritto da Aldo Cazzullo edito da Mondadori.

Più precisamente il titolo completo è: La mia anima è ovunque tu sia. Un delitto, un tesoro, una guerra, un amore.

Un delitto … come ormai sai molto bene amo leggere libri che parlano di delitti e ancora una volta ringrazio Monica per questa lettura.

Ma se inizialmente i capitoli si rincorrono lungo due linee parallele: il tempo e l’indagine, ben presto l’omicidio in sé stesso perde di rilevanza rispetto alla storia che, da una posizione di sfondo sfocato, pagina dopo pagina diventa protagonista.

Un delitto, un tesoro, una guerra, un amore.

La guerra si sa, è totale distruzione, e anche in questo caso annienta l’umanità provocando comportamenti che niente e nessuno potrà mai più cancellare.

La mia anima è ovunque tu sia può dunque diventare una dannazione?

In attesa che tu mi racconti la tua interpretazione, voglio aggiungere che nonostante l’ambientazione sia il Piemonte, mi sono ritrovata a leggere una storia che è la stessa storia che ho sentito raccontare da piccola e che mi è sempre rimasta impressa: l’avidità ha il potere di accomunare persone con ideali completamente diversi.

Ecco dunque il fine del tesoro

Mi racconti tu di un tesoro che abbia arricchito in senso positivo invece?

Pin It on Pinterest